20200313solodisegno

 Il calcio ai tempi del coronavirus.

Questa è una telecronaca che mai avremmo voluto 

foto dei nostri ragazzi

 

Nel pieno rispetto delle regolamentazioni emanate in questi giorni (Ministero della Salute, Regione Piemonte, Comune di Torino e FIGC), SOSPENDIAMO l'attività e chiudiamo l'impianto sportivo. Il tutto al fine di prevenire il contagio del Corona Virus.

Quindi sino al 3 aprile compreso STOP.

Seguiranno ulteriori notizie.

 

IL PUNTO DELLA SITUAZIONE

DI RINALDO GOTI

Fino alle 12,30 di domenica mattina i giovani atleti della Virtus Mercadante avevano collezionato 

Under 19

Virtus Mercadante - Ardor San Francesco 3 a 2

Il punto della situazione di Rinaldo Goti
 
Il punto della settimana inizia con i risultati delle gare ufficiali giocate dalle squadre della VIRTUS MERCADANTE:
Under 19 sconfitta 4 a 1 dalla Nolese ...
Il punto della situazione di Rinaldo Goti
 
Under 17 e Under 14 fanno il loro, Under 16 subisce l'ennesima rimonta, perdono Juniores e Under 15.
Questo il wekend calcistico della Virtus Mercadante, che inizia con le partite casalinghe di ...

Under 19 :

Virtus Mercadante - Calcio Leinì 2 a 3

Il Punto della situazione di Rinaldo Goti

E' stato un fine settimana in chiaro scuro per i colori granata quello che si è consumato nella prima domenica di febbraio. Giocano tutti perchè riparte anche il campionato under 14 con la sfida tra le due priime della classe separate da un punto. 
 
  • L'Under 14 di Mister Loria ....

Il punto della settimana di Rinaldo Goti

Finito il riposo è tempo di scendere in campo per tutte le squadre del settore giovanile, anche se manca ancora ai nastri di partenza per la ripresa l'annata 2006.
Una ripresa a dir poco traumatica, che definirei da incubo per il l'Under 16 e l'Under 15 per l'andamento delle gare e loro esiti finali, mentre nella norma per l'Under 17 che hai vinto largamente contro l'Olympic Collegno come era prevedibile e la Juniores che ha impattato con il Caselle andando a prendere un punto sul campo della seconda in classifica.
 

Il punto della settimana di Rinaldo Goti

Ultima settimana di riposo per le squadre che militano nei campionati provinciali e in attesa del prossimo weekend calcistico solo amichevoli per tenere caldi i motori.
La Juniores con il Vianney nel tardo pomeriggio della domenica chiuderà la giornata calcistica dei Granata.
Sabato, prima hanno giocato gli allievi Under 17 in casa con il Sant'Ignazio, vincendo per 5 a 0, (immagini disponibili già su YOUTUBE con telecronaca di Marco Taiani) e più tardi gli allievi Under 16, che hanno pareggiato 1 a 1 con La Chivasso, lasciando però intravedere sprazzi di buon gioco, ma sopratutto una rinnovata coesione di squadra.

20200119under15 826

L'unica gara di campionato la gioca l'Under 15 di Mister Leopoldo Trivieri, che termina con una sconfitta per 4 a 1 a favore dell'Acqui.
Ritrovo al Mercadante alle 7 del mattino e trasferta nell'alessandrino tra le più lunghe per i giovanissimi. Dopo la bella vittoria interna di domenica scorsa sarebbe stato necessario dare continuità, ma gli avversari sono stati più bravi, dichiara al telefono Raffaele Trivieri dirigente accompagnatore.
"Abbiamo preso 3 Gol su palla inattiva da calcio d'angolo e sul tre a 1 mio figlio Gabriele ha colpito la Traversa. Chissà, sul tre a due magari cambiava qualcosa! La squadra ha lottato ed è viva, molto viva e si batterà fino alla fine. Il nostro riferimento è l'ultimo posto utile per non giocare gli spareggi salvezza che dista 10 lunghezze. Si vedrà."
Da sottolineare la sportività del dirigente perchè sappiamo quanto sia difficile ammettere la bravura degli avversari sopratutto quando si perde.
E questo vuol dire che da Simone Loria si educa al gioco del calcio a 360 gradi dove il far play non è un optional.
In attesa della prossima gara casalinga contro il CIT TURIN, che sarà un scontro diretto per la salvezza,
un in bocca a lupo a tutto il settore giovanile della Virtus Mercadante e un arrivederci numerosi sugli spalti di casa.
 
Rinaldo Goti

20200119under9collinomercadante 800

(nella foto sopra under 9 - 2011 di mister Collino)

Under 19 - Vianney  - Virtus Mercadante 6 a 2

Under 16 - 2004 : La Chivasso  - Virtus  Mercadante 1a 1

Under 13 - 2007 mister Usai : Virtus Mercadante - Pro Eureka  4  a 1 (reti Ibrahim, Ibrahim, Tortorici, Eregie)

Under 10 - 2010 mister Lovecchio Pulcino di Pasqua Virtus Mercadante - Chieri 5 a 1

Under 10 - 2010 mister Lovecchio Pulcino di Pasqua Virtus Mercadante - Borgaro Nobis 2 a 4

Under 10 - 2010 mister Todarello Torneo Pulcino Bianconero :  Sisport - Virtus Mercadante 3 a 4

Under 10 - 2010 mister Melfa 9° Torneo Costantino : Cenisia - Virtus Mercadante 2 a 5

Under 10 - 2010 mister Pizzardi Torneo d'Inverno : Rivoli - Virtus Mercadante 4 a 3 (foto sotto)

20200119under10pizzardimercadante 800

20200112under9melfamercadante 600

Under 14 - 2006 Mister Ferro Torneo Aspettando il Campionato Virtus Mercadante - Torino 0 a 2

Under 10 - 2010 Mister Melfa IX torneo Costantino Cenisia Virtus Mercadante Caselle 2 a 7

Under 12 - 2008 Mister Liguori Torneo Pulicino di Pasqua Virtus Mercadante - PSG  4-5 ( nostre Reti: Razine H., El Yaqoti I., Liguori K., Penta )

Under 12 - 2008 Mister Liguori Torneo Winter Cup Gold 2008 Finale 1°/2°  posto. Virtus Mercadante - Chisola 4-0 Reti: Fiorentino S.,  Galli G., Croce A. x2 PRIMI CLASSIFICATI

 

 

 

Il punto della settimana di Rinaldo Goti

Al Mercadante riparte il calcio, che di fatto tra tornei e allenamenti durante le festività non se mai fermato, con il campionato regionale Under 15, girone C, che vede in lizza i ragazzi di Mister Leopoldo Trivieri con l'imperativo di risalire la china e recuperare posizioni in classifica.

20200112copertina

E non ci poteva essere miglior viatico che quello di conquistare i primi tre punti del girone di ritorno battendo nettamente i pari età del Derthona per 3 a 1.
Le reti sono state marcate da Gabriele Trivieri nel primo tempo a cui è seguita la doppietta di Burei,

20200112burei

 

 

20200112trivieri

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

che prima riporta in vantaggio i Granata su rigore, così come su rigore era arrivato il pareggio degli ospiti, e poi sigla la rete che chiude la gara.
Bene!
La magia del calcio: due gare in contemporanea al Mercadante, una sul campo in erba naturale e l'altra sul sintetico speciale.
Certo che oggi però l'attenzione del folto pubblico che ha affollato la gradinata coperta e gli spazi attorno al rettangolo di gioco erano i massima parte per la gara regionale. E la presenza di Loria, in panchina

 

 

Torneo Winter Cup Lesna Gold 11/1/2020

Grande impresa dei ragazzi del Mercadante 2008 di mister Liguori che si aggiudicano il primo Torneo Winter Cup, ben organizzato dal Lesna Gold, battendo in finale con un netto 4-0 il quotato Chisola. Partiti in sordina ....

LA MAGIA DEL CALCIO ANCHE A NATALE
 
Al Mercadante è sempre di scena la magia del calcio
e solo il Natale la interrompe di slancio.
La vita che corre sui campi di gioco per tre giorni sarà sospesa nel verde impianto
per poi tornerà a scorrere dal 27 dicembre come d'incanto.
Tre giorni alla settimana, da lunedì al venerdì, poi le partita sabato e domenica
per trasmettere i segreti ai giovani calciatori che grondano sudore e non lesinano fatica.
In mezzo al loro c'è sempre Simone Loria,
tornato in barriera ad animare la periferia,
ma in questi giorni anche lui riposa in famiglia
ed attende impaziente l'Epifania
che al Mercadante restituirà la magia.
Buon Natale a tutti da Rinaldo Goti
in attesa che torniate a riempire gli spalti rimasti oggi vuoti.
 

--

Rinaldo Goti
  • Torneo Lascaris  2004

Mercadante - Pozzomaina 1 a 1

 

  • Torneo di natale 2007 Mr. Usai  

Mercadante - Lascaris 2 a 1 - (reti Hibraim - Di Tanno)

  • Torneo Winter Cup Gold 2008 Mr. Liguori :

Mercadante - Chisola 0 a 1

  • Torneo Alpignano in Maschera 2011 mister Collino :

Mercadante - Venaria  2 a 2

  • Torneo Mercadante 2009 mr Fella

Mercadante -  Sisport  4 a 3 (Corda x2, Macagnone, Dipalo)

Nichelino Hesperia - Mercadante

Breve cronaca della partita ...(di Marco Galli)

Per l’ultima giornata del campionato autunnale, i ragazzi del Mercadante 2008 guidati da mister Liguori, fanno visita al fanalino di coda del girone, L’ Hesperia di Nichelino. Immediatamente si ha la sensazione di essere proiettati indietro nel tempo: l’impianto, dedicato al glorioso capitano del Toro Giorgio Ferrini, è ben tenuto e con ottimi servizi, ma il campo è in terra battuta e le condizioni non sono certo delle migliori. Pessime notizie per i ragazzi del Mercadante (abituati a situazioni molto migliori) che abitualmente praticano un tipo di gioco con palla a terra e con fitte reti di passaggi. A confermare ...

Il punto della situazione di Rinaldo Goti
 
E' domenica mattina e sono appena scoccate le 12 di una fredda ma bella giornata di metà dicembre . Al Mercadante sono di scena i rivali del Rivoli, secondi in classifica ad un punto, nel campionato provinciale Under 17 Girone A. Manca solo il recupero al termine della gara e i ragazzi della Virtus Mercadante attaccano a testa bassa alla ricerca del gol vittoria dopo aver raggiunto gli avversari sul punteggio di due a due. Una ripartenza degli ospiti, Youssef centravanti puro entrato nel secondo tempo, insegue l'avversario fino alla sua area di rigore perché i compagni sono rimasti sbilanciati in avanti. Ci mette tutta la sua grinta nel tentativo di contrastare l'avversario e i suoi compagni riescono a recuperare il pallone, che poi giunge a Enrico, che profonde le sue ultime energie sulla fascia destra dove Simone Loria lo ha inventato esterno basso. Supera l'avversario sullo slancio e mette in mezzo quasi dalla linea di fondo. Il portiere ospite, che si aspettava il cross, è leggermente avanti come deve essere in queste situazioni, ma il pallone ha un effetto strano dovuto al tiro effettuato in corsa e lo sorprende al punto che nel tentativo di intervenire non riesce a far altro che deviarlo ma senza poter impedire che lo stesso entrasse in rete: GOL! 3 a 2 e risultato ribaltato. Sarà il gol della vittoria.
Pochi minuti di ricupero e la gara si conclude con i padroni di casa vincitori, che confermano la testa della classifica e rimandano nuovamente a 4 punti di distacco il Rivoli.
Così si è conclusa una domenica iniziata malissimo per il 2003 della Virtus Mercadante, che era andata al riposo dopo il primo tempo sotto di due reti e con un rigore fallito.
Mancanza di concentrazione, poco carattere e errori marchiani erano stati i fattori a determinare fino a quel momento l'esito dell'incontro.
Poi Simone Loria pensa bene di giocarsi il secondo tempo tornando al 4 3 3, marchio di casa Mercadante, inserisci un centravanti di ruolo ma da anche una bella strigliata a tutti nello spogliatoio. Sembra quasi sentire le sue parole mentre li incita a profondere ogni goccia di energia fino al fischio finale per tentare il tutto per tutto e agguantare almeno il pareggio.
Subito il cambio non da gli effetti sperati perché il fattore G impiega almeno dieci minuti ad entrare in circolo nelle vene dei ragazzi di casa.
Si il fattore G che sta per grinta, quella che ha sempre contraddistinto Simone Loria nella sua carriera da professionista, e ogni squadra che indossa la maglia con i colori granata con due tori e la Mole nel suo stemma ne deve sempre avere in grande quantità da mettere in campo in ogni occasione. Quando succede e si manifesta il fattore G ogni giocata infiamma il pubblico, numeroso attorno al terreno di gioco e sulle nuove tribune coperte, producendo buoni frutti. Gli avversari non stanno a guardare e in contropiede vanno vicini alla terza rete, che avrebbe presumibilmente chiuso l'incontro. E qui entra in scena Mattia Paratore image.png che compie una super parata in uscita e determina l'inversione di tendenza della gara. La Virtus Mercadante riprende ad attaccare con vemenza e va più volte vicino al gol. Ma niente da fare fino al 20esimo, quando l'arbitro fischia un calcio di punizione dal limite per un fallo di mano di un difensore. Cinquemani, l'Enrico di prima image.png, piazza il pallone con cura per terra, lo colpisce con potenze e precisione e questo termina la sua corsa in rete dopo aver perforato la barriera e anche le mani del portiere, che nulla hanno potuto per trattenerlo. 1 a 2 e gara riaperta.
Adesso concentrazione, precisione e grinta sono fattori tutti presenti e in tutti i ragazzi oggi in completa divisa granata: e quindi nella squadra! Ed allora tutto è ancora possibile. Lancio su Denis Loria, pallone controllato molto bene, piroetta e avversario lasciato sul posto e pallone depositato in rete per il gol del pari. Due a due e palla al centro: mancano ancora circa dieci minuti e bisogna provare a vincere.
 
image.png
(Denis Loria)
E questo succede allo scadere del secondo tempo come abbiamo già raccontato con il gol di Cinquemani, che con la sua doppietta personale nel secondo tempo è stato il simbolo della riscossa granata.
Concentrazione, spirito di sacrifico e grinta hanno determinato la gara e permesso ai ragazzi della Virtus Mercadante di dimostrare di essere una squadra compatta, di non demoralizzarsi e ribaltare una gara che dopo il primo tempo sembrava persa.
 
Della gara di oggi oltre ai tre gol, mi rimarrà nella memoria la rincorsa di Youssef, centravanti che insegue l'avversario fino alla sua area di rigore per aiutare i compagni. Questo significa essere una squadra.
E si va alla pausa natalizia con un bottino di 33 punti, 63 gol fatti e 17 subiti.
L'ultimo giornata vedrà i granata, matematicamente campioni di inverno, ritornare nella fatal Collegno teatro dell'unica sconfitta subita, questa volta contro l'Olimpic per chiudere il girone di ritorno. Ricordo a proposito che con il titolo di campioni d'inverno non si vince nulla ma si è giunti solo a metà strada e ne rimane altrettanta da fare.

20191215seifoto 764
 
  • L'Under 15
Contemporaneamente domenica mattina, i ragazzi del 2005 di mister Trivieri pareggiano con il risultato di due a due sul campo del Cenisia a Torino, raggiungendo gli avversari nel finale di gare con la doppietta di Ghiglieri. Tanta grinta trasmessa loro dal Mister ha fatto si che non si dessero per vinti e ha permesso loro di conquistare un punto prezioso per ripartire dopo la sosta.

  • Under 14
Con L'Under 14 ferma ai box per la sosta anticipata perché il loro girone di andata si era concluso la settimana scorsa, sabato 14 dicembre è toccato all'Under 19 e e all'Under 16, che però hanno invertito gli orari.

 
  • Under 19
Nel primo pomeriggio è toccato appunto all'Under 19, che segna ancora una battuta d'arresto con la sconfitta casalinga contro il Pianezza per una rete a zero. Il gol, subito ad un quarto d'ora dal termine del secondo tempo, arriva dopo un predominio territoriale che è però risultato sterile per le diverse occasioni da rete non sfruttate. La sosta arriva al momento giusto per fare il punto della situazione con Mister Morreale subentrato in corsa, che dovrà fare il conto anche con le partenze e gli arrivi nella finestra invernale di apertura degli svincoli.

  • Under 16
Alle 17 di sabato invece è stata la volta dei ragazzi di Mister Comentale. 
 
Schermata 2019-12-15 alle 19.45.04.png
 
Anche in questo caso iniziamo la cronaca dalla fine per raccontare il 6 gol della Virtus Mercadante, sicuramente di valore statistico per il risultato finale, ma importantissimo perché quando segna un difensore è sempre un evento particolare. E se questo difensore corrisponde al nome di Andrea Verlucca, Schermata 2019-12-15 alle 19.47.49.png
vale la pena di raccontarlo per l'impegno e lo spirito combattivo che ci mette ogni qual volta scende in campo che sia titolare o che subentri dalla panchina. E poi perché è stato un gran gol. Siamo nella parte conclusiva della gara e l'arbitro concede l'ennesimo corner ai ragazzi di casa. Calcia forte Lentini disegnando un parabola che raggiunge la parte opposta dell'area di rigore dove era appostato Andrea che calcia di prima intenzione e incrocia la traiettorie di potenza e precisione senza dare scampo al portiere. Che gol! La gara termina con questa sesta rete e i sembra giusto così.
Gara messa sui binari giusti già nei primi 20 minuti da una doppietta di VessichelliSchermata 2019-12-15 alle 19.20.52.png, che ha chiarito agli ospiti del Barcanova che pomeriggio li attendeva. I granata, in completa divisa bianca, reduci dalla battuta di arresto di sabato scorso, mostrano subito che non hanno nessuna voglia di scherzare e nel giro di mezz'ora sono già sul tre a zero sempre con Vessichelli, che al termine della gara avrà realizzato una quaterna risultando imprendibile ai difensori avversari. Nelle prime due segnature merito del compagno di reparto Simone Zappavigna che la prima volta lo mette davanti al portiere con un assist preciso e la seconda volta effettua un filtrante altrettanto efficace, ma Loris insiste nell'attaccare l'avversario che recupera il pallone e va in rete. La terza rete è un assist delizioso di Sabry che quasi dalla lunetta del corner gli mette un pallone preciso sulla testa che può depositare in rete. Poi arriva la distrazione di giornata e gli avversari passano a seguito di un calcio di rigore fischia dall'arbitro per fallo da tergo di due difensori nella zona sinistra dell'area di rigore.
Il primo tempo si chiude sul tre a uno.
memaj2004 250connomeLa ripresa inizia con qualche brivido, ma i padroni di casa si riprendono immediatamente e vanno a segnare il quarto gol: ci pensa Memaj a trasformare dal dischetto il rigore concesso dall'arbitro per l'atterramento da lui stesso subito.
Poi la quarta rete di Vessichelli per il cinque a uno.
Della sesta rete abbiamo già scritto.
I ragazzi saranno impegnati durante la sosta natalizia nel torneo del Lascaris a Pianezza a partire dall'esordio del 22 dicembre.
 
 
 
E con questo vi salutiamo augurandovi un Buon Natale e l'arrivederci al prossimo anno.
Rinaldo Goti

Under 19 Virtus Mercadante- Pianezza 0 a 1

Under 16 Virtus Mercadante - Barcanova 6 a 1

Under 10 mister Todarello Virtus Mercadante - Torino  1 a 0

Under 10 mister Pizzardi : Virtus Mercadante - Cenisia 3 a 4

 

20191116under12liguorimercadante 800

Virtus Mercadante-Bacigalupo

Breve cronaca della partita ...(di Marco Galli)

Dopo l’impegno esterno della scorsa settimana, tornano a giocare in casa i ragazzi del Mercadante 2008 di mister Liguori. Sul campo principale, come sempre in ottime condizioni, si affrontano i granata ed i nerazzurri del Bacigalupo, società storica del panorama torinese. Formazione tipo per mister Liguori con i ragazzi subito molto presenti nel gestire il gioco, ma la prima parte della frazione iniziale scivola via senza grandi emozioni, con i padroni di casa a gestire il gioco e a tenere il pallino con le geometrie dettate da El Yaqoti, Croce e Grassitelli, ma senza tuttavia affondare i colpi. La fase di studio dura fino alla

Il punto della situazione di Rinaldo Goti

Le previsioni del tempo mettevano neve a partire da lunedì dopo la festa dell'Immacolata, ma il maltempo in casa Virtus Mercadante è arrivato in anticipo (calcisticamente parlando!) portando con se tre sconfitte almeno due delle quali inaspettate.
Splende il sole solo sul 2006 di Simone Loria, che continua a segnare valanghe di reti.
Iniziamo il racconto del weekend andando in ordine cronologico: prima le gare di sabato e a seguire quelle del mattino della domenica 8 dicembre.
  • L'Under 14 di Simone Loria
Sono i ragazzi del 2006 a mettere gli unici tre punti in carniere del fine settimana, infliggendo un pesante 11 a 0 agli ospiti della Mappanese. 
 
20191207under14mercadante 506
 

Non c'è stata partita! Sin dai primi minuti è stato evidente il divario tecnico, a dispetto del divario fisico invece tutto a vantaggio degli ospiti. Ogni qual volta gli esterni schiacciavano sull'acceleratore, oppure in mezzo al campo il fraseggio risultava preciso, allora nasceva un'occasione da gol. Il primo tempo si chiudeva sul 6 a 0. Le reti in ordine cronologico sono state di Corbosiero, Sonarae, Elnaggar, Lo Riso e Munteanu con una doppietta. In mezzo a queste tante altre occasioni non finalizzate per un nonnulla!

20191207under14mercadante2 768

 

Nel secondo tempo il copione non cambia e si segnala la doppietta di Lo Riso, che ne fa tre complessivamente, ancora Sonarae e Corbosiero, chiude Arcella quasi allo scadere.
Prima della sosta natalizia inizierà il girone di ritorno con la super sfida con la Mathi Lanzese, unica squadra ad avere battuto la Virtus Mercadante e sopratutto a non aver fatto segnare neanche un gol alla squadra che fin qui ne ha realizzate ben 90 subendone solo 2.
 
  • l'Under 19, rimane anche questo fine settimana senza punti sconfitta sul terreno della Mathi Lanzese per 2 a 1.
Un grande secondo tempo non è bastato ai ragazzi della Juniores della Virtus Mercadante a riportare in parità le sorti dell'incontro e la mancanza di lucidità e precisione sottorete hanno impedito di finalizzare ben 14 occasioni, come ci racconta il nostro video maker Marco Taiani, che ha già pubblicato la trasformazione del rigore a cura di Sasso al 28esimo del secondo tempo, con il quale ha solo reso meno amara la sconfitta.
La cronaca, che via wattsapp, è quasi una sintesi di sfortuna e di millimetri. Scrive Taiani: "la prima rete è stata subita sugli sviluppi di un calcio d'angolo, incornata in solitaria di un avversario, mega intervento del nostro portiere ad evitare il gol ma sulla respinta la difesa è ferma e Lekaj è il più svelto a mandare  il pallone in rete. La seconda rete è rocambolesca: lungo spiovente dalla tre quarti campo di Foddi che calcia una punizione, il pallone colpisce la traversa e una sfortunata deviazione di un nostro difensore lo fa terminare in rete. 
Secondo tempo di marca VM. Per quasi mezz'ora l'offensiva è tambureggiante e le azioni da gol si susseguono con una media di una ogni due minuti, ma niente gol per imprecisioni anche di millimetri o meglio sarebbe per pura sfortuna. Forse è mancata la necessaria cattiveria che si deve avere in queste occasioni! Gara giocate su un campo in erba naturale molto allentato dalle recenti piogge che ha reso molto difficile il fraseggio."
 

20190921under19

E la prossima gara, prima della sosta, sarà in casa con il Pianezza sconfitto in casa dal River Leinì. Granata raggiunti in classifica a 18 punti dai vicini di casa del Centrocampo, corsari in quel di Caselle a sua volta raggiunto al secondo posto a quota 22 dalla Mathi Lanzese.

 
  • l'Under 16 scesa in campo alle 18,00 cede il passo all'Ardor San Francesco,
mentre il cielo azzurro del pomeriggio lasciava spazio al blu notte della fredda serata e si susseguiva il passaggio degli aerei data la vicinanza dell'aeroporto di Caselle "Sandro Pertini".
Il risultato è il medesimo dello scorso anno, 2 a 1, e medesima è la sequenza delle reti: prima i granata (oggi in completa divisa bianca!) in vantaggio con Simone Zappavigna, che di testa in mischia mette in rete e padroni di casa che nel secondo tempo, seppure in 10 uomini dalla fine del primo tempo, segnano due reti con il numero 11 Lupo entrambi su calcio piazzato: il primo su punizione da fuori area e il secondo su calcio di rigore. Anche lo scorso anno le due reti furono segnate da un unico giocatore Owusu, oggi al Pozzomaina. Coincidenze: il calcio è bello pure per questo!
Prima della sintesi della gara facciamo gli auguri di pronta ripresa a Simone Zappavigna, che ha subito una pallonata che lo ha stordito e procurato problemi ad un occhio. Prontamente soccorso da Silvio Aleati e poi raggiunto dal padre negli spogliatoi, riportava una forte contusione che i sanitari del Pronto soccorso del Giovanni Bosco, raggiunto in tarda serata per il perdurare del malessere, sottoponevano alle cure del caso e giudicavano guaribile in breve tempo. Sicuramente lunedì sarà in campo agli ordine di mister Comentale per riprendere con più grinta di prima.
 
20191207under16mercadante 820
 
La gara. La Virtus Mercadante era schierata da mister Comentale con il 442: Riccciotti in porta, terzini Bardascino e Memaj rispettivamente a destra e a sinistra, centrali Verlucca e Barboso. A centro campo la linea da destra verso sinistra con Zappavigna, Roma, Gentile e Vessichelli. In attacco Carlucci appoggiato da Lentini. Pallino nel primo tempo prevalentemente in mano ai ragazzi della Virtus Mercadante, che manovravano con velocità portando diversi pericoli alla porta avversaria ma mancando la finalizzazione, in particolare su un paio di cross. Padroni di casa presenti e ben messi in campo che tentavano di ribaltare l'azione con lanci lunghi alla ricerca di soluzioni da fermo. Su calcio piazzato dalla distanza infatti il solito numero 11 impegnava seriamente Ricciotti, perchè il pallone ben calciato di mezzo collo, si abbassava cambiando improvvisamente direzione e costringendolo alla deviazione in extremis. Prima del gol di Zappavigna, Vessichelli finalizzava un'azione di prima dei compagni di reparto, tagliava verso il centro del campo e giunto al limite dell'area lasciava partire un destro che si stampava sul palo dopo aver superato nettamente il portiere.
Il tempo si chiudeva con l'espulsione di un avversario per una imprecazione verso un compagno ma sentita dall'arbitro e punita in modo troppo severo.
L'essere rimasti in dieci uomini invece di demoralizzare i ragazzi dell'Ardor, gli infonde vigore tanto che in campo la differenza non si nota. Il gioco dei padroni di casa rimane come quelle del primo tempo: pallone lanciato in avanti nel tentativo di procurarsi calci di punizione. Ed il gioco riesce perché l'arbitro li concede al minimo contrasto. Su uno di questi arriva il pari: anche qui il pallone cambia direzione all'ultimo e a Ricciotti, che aveva fatto un passo dal lato opposto pensando di anticipare un tiro a scavalcare la barriera, non riesce il secondo miracolo. Raggiunto il pareggio i ragazzi di casa aumentano la loro vigoria e dopo pochi minuti ottengono la massima punizione per un fallo subito in area di rigore: il portiere può solo toccare il potente tiro che finisce comunque in rete.
C'é la reazione degli ospiti ed anch'essi ottengono la massima punizione per un tocco di mano di un difensore, ma oggi come in altre occasioni di questo girone d'andata qualcosa deve andare storto e il pallone calciato bene da Memaj, che spiazza il portiere, finisce contro il palo e sul possibile tap in ci si mette un avversario che riesce a deviare il tiro a colpo sicuro. Sugli sviluppi del corner è la traversa ad impedire che il pallone finisca in rete. Terza sconfitta, la prima fuori casa! Diversi spunti di riflessione per il mister e i suoi ragazzi, scavalcati in classifica da Mappanese e Fiano Plus e lontani ben 8 punti dal Caselle, secondo in classifica e vincente per 5 a 2 sul terreno dell'Accademia Real Torino. Il Ciriè prima in classifica è molto lontano e domenica sera ha sconfitto il Rebaudengo per due reti a zero.

 
    • l'Under 17 di Simone Loria, che pensavamo potesse fare 33, invece è stata fermata dalla Pro Collegno con il più classico dei risultati, 2 a 0 e prima sconfitta del campionato.
Non abbiamo avuto commenti sulla gara svoltasi nella mattinata di domenica dai dirigenti, che si sono chiusi in un silenzio che lascia spazio all'immaginazione sul come siano andate male le cose in quel di Collegno, ma non ne conosciamo le motivazioni. Gara mal interpretata e avversari sottovalutati? Squadra sottotono? L'arbitro? Magari questa volta gli avversari hanno giocato meglio ed hanno vinto meritatamente: chissà?
Siamo certi che domenica prossima ci sarà lo scontro al vertice con il Rivoli, che segue ad un punto di distacco dopo la vittoria esterna sempre a Collegno, ma contro i padroni di casa dell'Olimpic per 4 a 0.
E siamo altrettanto certi che i ragazzi di Simone Loria si faranno trovare pronti e motivatissimi per dare tutto e ribadire il primato in classifica.

 
  • L'Under 15 contro il BSR Grugliasco purtroppo matura un'altra sconfitta.
 
Il risultato è stato in bilico fino a metà del secondo tempo. Già con un uomo in meno per l'espulsione del loro più importante giocatore, i ragazzi di mister Trivieri subivano l'uno due in tre minuti, che portava la gara sul 3 a 0 con la rete subita allo scadere del rimo tempo. Appunto tra il 18 e il 21 del secondo tempo prima un rigore e poi un tiro imparabile, che andava a finire la sua corsa nel sette. A quel punto è arrivato il crollo e le altre tre reti degli ospiti, che agganciano l'Acqui al terzo posto con 23 punti. E domenica la sfida delicata con il Cenisia sul campo di via Revello.
 

20191208under15mercadante 922

Siamo consapevoli che il risultato di una partita di calcio è legato a tanti fattori e comunque non è prevedibile, ma il primo di questi fattori è sicuramente l'impegno totale negli allenamenti. Siamo certi che i ragazzi granata di tutte le categorie del settore giovanile lo profonderanno agli ordini dei rispettivi mister già da lunedì prossimo. Sarà il modo migliore per affrontare la situazione e ribaltare gli esiti negativi o confermare quelli positivi.
Ai genitori, loro primi tifosi, e a tutti gli amici: venite a seguire le partite e tifare sanamente gridando FORZA VIRTUS MERCADANTE!
 
Rinaldo Goti

 

 
 
 
 

Under 10 - 2010 mister Melfa  : Chisola - Virtus Mercadante 8 a 6

 Under 16 - 2004 Ardor San Francesco - Virtus Mercadante 2 a 1

Ecco gli impegni di questo fine settimana .... (vedi pagina)

Auxillium Valdocco - Virtus Mercadante (mister Liguori)
 

20191201 2008liguorimercadante

 
 
 
I ragazzi del Mercadante 2008 guidati da mister Liguori sono oggi di scena sul campo del’ Auxilium Valdocco, lo storico Oratorio fra i primi a vedere la luce in Torino, creato da Don Bosco, il capostipite dei Salesiani. Il mister schiera la squadra con lo schema classico ma mischiando non poco i ruoli dei ragazzi, penso per valutare la capacità di adattamento a situazioni non “canoniche”, col risultato che il primo tempo , nonostante l’ampio divario in classifica, corre su binari di sostanziale equilibrio. Si comincia dopo pochi minuti con il solito sfortunato autogol del Mercadante, ormai un classico, ma ,anche se tra le non poche difficoltà sopracitate, i ragazzi di mister Liguori prendono a macinare il loro gioco fatto di possesso palla e triangolazioni veloci. Proprio al termine di una di queste Tedesco sfiora il pareggio, che sembra cosa fatta quando Empoli trova il tocco vincente da pochi passi, ma l’arbitro annulla per un giusto fuorigioco. Ci pensa allora Contu a ribadire in rete una respinta del portiere dopo l’ennesima azione Tedesco-Empoli, facendo gioire i compagni. Proprio il furetto granata (Tedesco) innesca l’azione che, intorno al 12’ del primo tempo, porta in vantaggio la compagine di Barriera di Milano. Croce punta dritto l’area avversaria, scambia con Tedesco e conclude con un tiro preciso che non lascia scampo al portiere. Peccato che nei minuti rimanenti, un infortunio difensivo ed un rigore concesso al Valdocco, riportino in vantaggio i padroni di casa. Finisce il primo tempo sul 3-2. A questo punto,  
 

... a dicembre il prestigioso torneo PININFARINA riservato alla categoria UNDER 14 - 2006

pininfarina2020basso

Squadre partecipanti :

 alpignanorid2 ALPIGNANO - borgarorid2BORGARO -  cbsrid2CBS - cenisiarid2CENISIA - lascarisrid2LASCARIS - mercadanterid2MERCADANTE - mirafioririd2MIRAFIORI - pozzomainarid2POZZOMAINA

 

Il punto della situazione di Rinaldo Goti

Dopo la sosta forzata a causa del maltempo, riprendono i campionati del settore giovanile del distretto di Torino sia regionale che provinciale.
Per le squadre del settore giovanile è stata una pioggia di gol, ben 52 in 6 gare: 10 punti totalizzati conseguenza di 3 vittorie, un pareggio e due sconfitte. Questo tanto per soddisfare gli appassionati di statistiche! 
Il weekend calcistico è iniziato sabato in una bellissima giornata di sole, per niente tipica di fine novembre, con la gara del 2004 di mister Comentale che gioca sul terreno di casa, alla fine saranno realizzati 8 gol e sarà registrata la vittoria per 5 a 3 contro la squadra della società sportiva Centrocampo.
Il sabato si conclude con il pareggia per 1 a 1 sempre in casa della Juniores che si esibisce con una prestazione dai due volti: bene il primo tempo, male il secondo dove subisce troppo e anche il pari.
Il weekend termina domenica in una giornata tipicamente autunnale con tanta pioggia. Piove dal cielo e piove anche in campo perché il 2003 di mister Loria ne fa ben quindici ai malcapitati avversari e si conferma capolista del proprio girone. Mentre nel frattempo l'Under 15 subisce undici reti dalla capolista Chieri.
Chiudono la settimana calcistica del settore giovanile i ragazzi del 2006: l'under 14 sempre di Simone Loria contro lo Sporting Cenisia preceduti di qualche ora dal secondo gruppo che perde 4 a 3 in casa contro l'Alpignano in una gara ricca di emozioni.
 
  • l'Under 19, che oggi  vede l'esordio sulla panchina di mister Morreale, che lascia l'Under 15 a mister Trivieri, pareggia 1 a 1 con La Pianese.

20191201under19mercadante 809

Gara che nel primo tempo poteva concludersi con più di due reti di vantaggio e che invece vede le due squadre negli spogliatoio solo con il risultato di 1 a 0 grazie alla splendida rete di Andrea Taiani, che ripresosi dall'infortunio della scorsa settimana, colpisce la traversa con un bolide da fuori area, il pallone sbatte nella schiena dell'incolpevole portiere e termina in rete la sua corsa. Bellissima esecuzione, sfortunato il numero 12 avversario. (in foto il capitano Andrea Taiani)

taianiandrea 89

Nel frattempo gli avanti di casa avevano sbagliato più di un'occasione e nel secondo tempo venivano raggiunti con un preciso fendente che si infilava alla destra del portiere che non riusciva a compiere il miracolo di giornata, ma nel frattempo la difesa si era fatta cogliere impreparata.
La Pianese nel secondo tempo faceva girare il pallone, mentre la Virtus Mercadante sembrava in debito d'ossigeno e si limitava a rilanciare rinunciando a costruire quel gioco che nel primo tempo aveva dato buoni frutti.
Pazienza, un punto che potrà tornare utile alla fine dei giochi.
E domenica si va sul terreno di gioco della Mathi Lanzese, che li precede di un punto in classifica.
Capolista sempre Gassino saldamente al comando a punteggio pieno e Caselle che segue ad otto lunghezze dopo il pari a Valdruento.

 
  • l'Under 17 di Simone Loria fa trenta punti, 60 gol fatti e 13 subiti dopo dieci gare!

20191201under17mercadante 700

 

gubrichemanuele 84Pioggia a catinelle in campo! La Virtus Mercadante dopo mezz'ora è in vantaggio per 9 reti a zero. Per i ragazzi di Villarbasse è un diluvio sotto ogni punto di vista. Nel secondo tempo la pioggia non diminuisce, ma in campo la Virtus Mercadante rallenta un pò e segna solo sei reti. Ma questo è il calcio e l'unico modo per rispettare gli avversari è giocare fino in fondo.

greco 88

Da segnalare il primo gol in campionato di Emanuele Grubich (nella foto a destra) , allievo della prima ora della società di casa insieme a Greco autore di ben sei reti oggi (nella foto a sinistra)
Il Rivoli non molla e rimane a quattro punti in classifica battendo per 5 a 0 la Pro Collegno. Il comune della cintura Torinese, che conta due compagini nello stesso girone, l'altra è l'Olimpic, sarà teatro dell'undicesima giornata di campionato, che vedrà entrambe le compagini impegnate la prima con la capolista e la seconda con l'immediata inseguitrice.

 
  • L'Under 16 di Raffaele Comentale contro l'ostica Centrocampo. La gara si conclude con il punteggio di 5 a 3. 
 20191201under16mercadante 700
 
C'è un mio vecchio amico che quando sente dire: "oggi gara facile e risultato scontato", oltre a fare gli scongiuri, risponde: "il risultato te lo dico alla fine della partita!". E non sbaglia mai! Intanto perché ogni gara bisogna giocarla. Perché ogni gara inizia sempre dal risultato di 0 a 0. E la gara di oggi ha confermato tutto questo!
Fino al 30° del primo tempo reti inviolate e scarsa incisività sotto porta da parte dei padroni di casa in divisa bianca. Portiere avversario poco impegnato e quando lo è stato si è ben disimpegnato. Errori in fase di rifinitura o di finalizzazione sotto porta hanno vanificato le buone trame di gioco ed un possesso palla praticamente totale. Poi al 30° la prima rete di Carlucci che sblocca il risultato, ma non si fa in tempo a festeggiare sugli spalti gremiti, ché gli avversari pareggiano su calcio di rigore nella seconda occasione che mettono il naso in area di rigore. Pazienza, si riparte a testa bassa con un paio di buone giocate dei ragazzi di casa che superano la difesa ospite ma non riescono a superare il portiere. Il primo tempo si chiude sul punteggio di 1 a 1.
Nel secondo tempo invece pronti e via la Virtus Mercadante passa tre volte nel giro di 15 minuti. Il ragazzi di casa fanno girare il pallone più velocemente che nel primo tempo e quindi la supremazia in classifica si manifesta anche sul campo. Carlucci sigla l'uno due e fa tripletta. Vessichelli la quaterna, il tutto inframezzato da un paio di traverse colpite a portiere battuto. Sul 4 a 1 la partita è considerata chiusa a maggior ragione quando Lentini sigla la rete del 5 a 1. Ma non bisognava abbassare la guardia perché i ragazzi del Centrocampo non mollano mai e inoltre sono sempre stati indigesti ai padroni di casa. Ogni volta per piegarne la resistenza è stato necessario un impegno estremo spesso preceduto da una prestazione confusionaria. Ed infatti prima accorciano sul secondo rigore concesso loro dal direttore di gara, che giudica di mano e volontario un intervento in aria di rigore della difesa di casa, e poi assegna un calcio di punizione indiretto in area di rigore perché il portiere interviene con le mani su passaggio indietro di un compagno che viene trasformato: 5 a 2 dopo il rigore e 5 a 3 dopo il perfetto calcio a due che l'avversario di turno ha indirizzato in modo imparabile sotto la traversa sopra la barriera posta sulla linea. E dopo il 5 a 3 triplice fischio finale e squadre negli spogliatoi.
Nella prossima gara i ragazzi della Virtus Mercadante andranno a far visita all'Ardor San Francesco, vincente per 3 a 0 sul terreno di gioco del River Leinì.
Continuano a vincere sia la capolista Ciriè, sempre a punteggio pieno che strapazza per 5 a 0 il Leinì, sia il Caselle, che regola di misura la Mappanese per 2 a 1.
 
 
  • L'Under 15 fa visita alla capolista Chieri e c'è l'esordio di mister Trivieri in panchina che guida i ragazzi del 2005.
 
La sconfitta era prevedibile, certo è che subire undici reti è pesante. Certamente non sono queste le partite che la Virtus Mercadante ha a disposizione per mettere fieno in cascina. Gli avversari di turno nella prossima gara, sul terreno di gioco di Via Mercadante, saranno i ragazzi della Bsr Grugliasco, che occupano la quarta posizione in classifica ed hanno perso con il Cenisia per 2 a 1, quest'ultima anch'essa invischiata nella lotta per non retrocedere.

 
  • L'Under 14 di Simone Loria
Contro lo Sporting Cenisia il risultato è di 9 a 0 a favore dei granata e chiude il fine settimana calcistico del settore giovanile. Cinque reti nel primo tempo, compreso un rigore trasformato da De Lucia e 4 reti nel secondo tempo. Segnaliamo per dovere di cronaca la tripletta di Corbosiero, che ha aperto le marcature, i due gol di Lo Riso, uno per tempo, il gol di Tine, che ha chiuso le marcature del primo tempo, Espinosa che ha marcato la rete numero otto e Greco Gianluca, che ha fissato il risultato finale con la nona marcatura.
L'undicesima giornata vedrà la capolista Mathi Lanzese, che ne ha fatti 11 allo S.Talent Soccer, far visita al River Leinì, mentre la Virtus Mercadante riceverà in casa la Mappanese. Riposa il Leinì e quindi dopo avremo la classifica con le prime tre con lo stesso numero di gare giocate, ossia 10.
 
  • L'Under 14 Interprovinciale che nel valzer delle panchine di casa Mercadante era guidata dal Simone Loria,
nel primo pomeriggio di domenica ha ceduto per 4 a 3 all'Alpignano dopo una gara avvincente, che ad un certo punto conduceva per 3 a 1. Ma la fisicità degli avversari ha prevalso sulla tecnica dei ragazzi granata che hanno pagato dazio per questo fattore, come potrete leggere nella cronaca di Davide Vurchio.
 

20190928under14mercadante 800

(nella foto under 14 - 2006)
 
"Bella partita giocata alla pari" ci scrive Davide dirigente del gruppo. "Alpignano con ragazzi decisamente più fisici rispetto al Mercadante. Noi (si, lui intende i ragazzi) giocavamo con un bel fraseggio, però nei contrasti perdevano sempre! Alpignano corsaro, colpisce la traversa, ma dopo qualche minuto su tiro di Governale è traversa anche per il Mercadante. Noi (sempre i ragazzi!) cercavamo di entrare in area con molti passaggi ma non riuscivamo a concludere, mentre l'Alpignano ripartiva in contropiede per poi concludere in porta anche da fuori area. Nostro il primo gol a metà del primo tempo sugli sviluppi di un corner e dopo un batti e ribatti conclusione di Picerillo e gol! Mercadante 1 - Alpignano 0. Ma passa solo qualche minuto e ancora su corner l'Alpignano pareggia: palla sul secondo palo, avversario lasciato solo che di piatta insacca sotto porta:1-1! La Virtus Mercadante prova a caricare a testa bassa. Azione sulla destra di Costea, palla per Picerillo al centro, controllo in due tempi, tiro e gol. 2-1! Sulle ali del vantaggio i ragazzi continuano ad insistere: azione che parte dalla sinistra, palla in area, un giocatore avversario svirgola (licenza poetica calcistica che sta per "colpire male il pallone nel tentativo di rinviare") la palla che arriva sui piedi di Mariggiò che insacca in diagonale sul secondo palo e stupendo gol del 3-1! Mancano due minuti alla fine del primo tempo e succede l'imprevedibile: fendente da da venti metri, Sufaj il nostro portiere salta e devia la palla che colpisce la traversa poi la sua schiena e carambola in rete per il più beffardo dei gol: 3-2 e fine del primo tempo! Secondo tempo scendiamo in campo sempre con la stesa formazione. L'Alpignano gioca bene e trova il gol del pareggio sempre su corner: palla calciata sul secondo palo e di piatto un avversario segna il gol: 3-3. Passano ancora pochi minuti e l'Alpignano segna il gol della vittoria sugli sviluppi di un'azione sulla fascia sinistra a cui fa seguito un tiro in diagonale sul secondo palo (dovrebbe essere quello alla sinistra del portiere), Sufaj non trattiene il pallone che finisce piano piano dove si trova appostato un giocatore avversario che appoggia facile facile in porta: 3-4! A questo punto le squadre sono stanche, tanti falli e conseguenti interruzioni per cui si gioca poco. Ma i granata non demordono e costringono al miracolo il portiere avversario, che deve dare fondo a tutta la sua bravura e fisicità per deviare in corner il tiro di Picerillo e salvare il risultato. Dal contropiede successivo nasce l'azione che porta l'Alpignano a colpire un palo secco: tiro in diagonale dalla sinistra sul palo destro e rete sfiorata. Può bastare?😉"
Direi proprio che può bastare! Ma per Davide ora si apre una carriera luminosa dopo questa perfetta cronaca. Avrà tempo per raccontarci la prossima partita dei ragazzi del 2006 perché il campionato è arrivato al giro di boa, avendo concluso le gare del girone di andata, e riprenderà dopo la pausa natalizia e quindi lo aspettiamo per la prossima occasione.
 
 
Rinaldo Goti
 

Under 19 Virtus Mercadante- LaPianese 1 a 1

Under 17 Virtus Mercadante - Villarbasse 15 a 0 

Under 12 Auxillium Valdocco - Virtus Mercadante  4 a 11 (Per la cronaca ... 3 reti Fiorentino, El Yaqoti 1 , Galli 2, Croce 1, Penta 1, Contu 2, Grassitelli 1)

Under 11 mister Fella Virtus Mercadante- CBS 2 a 6

Under 10 mister Pizzardi Virtus Mercadante- Sisport 2 a 10

Under 10 mister Todarello Virtus Mercadante- Rivoli 11 a 0

Rinviata l'attività di questo fine settimana, posticipato di una settimana causa il maltempo.

Il punto della situazione di Rinaldo Goti

Iniziamo questo articolo facendo ammenda per non aver raccontato dei ragazzi del 2006 di Mister Trivieri, che stanno disputando il girone A del campionato regionale Under 14B e che oggi hanno superato i pari età del Lucento sul loro terreno di gioco per 5 a 1. Dopo 7 gare hanno totalizzato 10 punti con tre vittorie, un pareggio e tre sconfitte.
E domenica prossima se la vedranno con l'Alpignano, che verrà a far loro visita in Via Mercadante.
Quindi un settore giovanile molto ricco e con un futuro promettente visto come giocano gli Esordienti 2007 e 2008 e che stanno ben figurando nei rispettivi tornei di categoria.
 
Fine settimana con bilancio positivo e migliore della precedente per il settore giovanile perché dal punto di vista dei risultati totalizza ben tre vittorie ed una sconfitta.
A perdere sono i ragazzi del 2005 di Mister Morreale nel campionato regionale Under 15 girone C, ma il risultato di 0 a 4 è veramente bugiardo e non rispecchia per niente l'andamento della gara.
 
  • l'Under 19 vince per 2 a 1 in casa contro il River Leinì e centra la vittoria dopo il cambio di panchina
Il risultato è meritato anche se sofferto perché maturato contro avversari che hanno ben giocato per tutta la gara senza darsi mai per vinti e che inoltre erano passati in vantaggio su calcio di rigore. Il primo tempo si concludeva a reti inviolate con le difese che avevano annullato i rispettivi attacchi. Nella stessa frazione di gioco la Virtus Mercadante perdeva di fatto il capitano e numero 10 Andrea Taiani, che si infortunava in un contrasto durissimo mentre calciare verso la porta avversaria e nel contrasto subiva un brutto colpo da parte dell'avversario. Al rientro dagli spogliatoi il dolore non gli permetteva di continuare la gara e quindi la sostituzione si rendeva necessaria. Gli facciamo i migliori auguri per un pronto rientro in campo. Il risultato si sbloccava nella ripresa, ma erano gli ospiti ad andare in vantaggio su calcio di rigore. Immediata la reazione dei granata che pareggiavano anche loro con un tiro dalla lunetta a seguito di un fallo subito mentre l'attaccante di casa stava per concludere solo davanti al portiere e veniva atterrato. Come nel primo caso l'arbitro non aveva alcun dubbio nel concedere la massima punizione che veniva trasformata dal numero 11 Handy. Come sempre le immagini della gara sono già disponibili in rete sia quelle del pareggio che del gol vittoria che arrivava qualche minuto dopo sullo slancio e portava i granata al gol della vittoria siglato da Grego. Bel passo in avanti e terzo posto raggiunto in solitudine a quota 17, scavalcando in un colpo solo Leinì, Pianezza e Mathi tutte e tre fermate in casa dalle rispettive rivali sul risultato di parità. Guida sempre il Gassino a punteggio pieno.
Il prossimo turno sarà ancora in casa contro La Pianese, gara sulla carta abbordabile ma mai sottovalutare gli avversari qualunque sia la loro posizione in classifica.

 
  • l'Under 17 di Simone Loria suona la nona!
Vince in trasferta contro la GO Grugliasco dopo essere stata sotto di due reti e ribaltando il risultato del primo tempo, che si era chiuso sul punteggio di 2 a 1 a favore dei padroni di casa.
Govoni, doppietta oggi , suona la carica con la sua prima rete e poi vanno a segno Landro, ancora Govoni, il centravanti Ben FredJ e De Vecchis che chiude le mercature e sigla il 5 a 2 conclusivo.
 
Virtus Mercadante a punteggio pieno e domenica prossima testa coda con il Villarbasse, che ha zero punti.
 

 
  • l'Under 16 di Raffaele Comentale ospita anch'essa il River Leinì, precedendo di qualche ora la sfida tra più grandi.

20191117under16mercadante 768

 

Ma a differenza di quella, la gara risulterà senza storia perché sin dai primi minuti si capisce che in campo c'è molta differenza di valori, tutta a favore dei padroni di casa, che superano la difesa ospite con una certa continuità e tengono sempre il pallino del gioco. Il primo tempo si chiude sul tre a zero con Lentini mattatore che fa tre gol di pregevole fattura e nel secondo tempo segnerà la quarta rete personale prima di essere sostituito e meritarsi gli applausi di tutti i presenti. Ci piace segnalare la splendida rete realizzata da Carlucci nel primo tempo con un pregevole gesto tecnico, ma annullata dall'arbitro per fuori gioco. Gli Ospiti rientrano in campo decisi a vendere cara la pelle nonostante il passivo e sorprendono i granata per ben due volte: la prima quando l'arbitro fischia il rigore per un fallo di mano che Aleati para senza abboccare alla finta dell'avversario e lasciando quindi il risultato invariato; la seconda invece porta al gol del momentaneo 3 a 1 con i granata che sembravano rimasti ancora negli spogliatoi. La rete subita ha l'effetto però di una sveglia e la mezzora rimanente è un monologo dei padroni di casa che segnano ben altre quattro reti: con Lentini appunto; poi due con il rientrante Vessichelli dopo la squalifica di una giornata, e che aveva visto vincere i suoi compagni dalla tribuna del Carrara; con Carlucci che intervallava le due reti del ritrovato compagno di linea, ma che solo parzialmente gli restituivano la gioia del gol annullato. Classifica praticamente invariata perché le prime tre vincono tutte e quarta posizione consolidata con 17 punti. La prossima è in Via Mercadante con i vicinissimi di casa della società sportiva Centrocampo: gara da prendere con le pinze perché avversari sempre mal digeriti dai granata in tutte le categorie giovanili.
Decima di campionato che vedrà il Ciriè, a punteggio pieno, ospitare il Leinì e poi lo scontro tra la seconda e la terza della classifica: Caselle vs Mappanese.

 
  • L'Under 15 di Sandro Morreale
Perde in casa il derby con il Vanchiglia con un pesante 4 a 0 che non rispecchia assolutamente l'andamento della gara, come già scritto sopra. Ma si sa bene che nel calcio contano le reti: l'unico particolare non trascurabile che è mancato ai ragazzi del 2005 oggi in particolare e nelle diverse occasioni create. Si sa che il campionato regionale è molto difficile, ma ancora una volta i ragazzi hanno mostrato di avere quasi tutte le carte in regola per affrontarlo e dovranno lavorare ancora tanto per quanto concerne la fase di realizzazione e potersi giocare le loro carte per rimanerci. Oggi si sono trovati di fronte un portiere monumentale, per statura fisica e bravura tra i pali, che è stato insuperabile. Di sicuro non sarà sempre così e siamo convinti che presto troveranno la via della rete: magari anche dalla prossima proibitiva gara con il Chieri primo della classe a punteggio pieno.

 
  • L'Under 14 di Simone Loria
Vince in trasferta contro l'Ardor San Francesco per 16 a 0 e il risultato non lascia spazio a nessun commento.
Si fa interessante invece la classifica perché l'attesa sfida tra le prime due Leinì vs Mathi finisce in parità 2 a 2, sempre con il Leinì che ha una gara in più e il Mathi che subisce le prime due reti in campionato. Il distacco adesso è di solo un punto: Mathi Lanzese e Leinì 22, Virtus Mercadante 21.
 
 
Rinaldo Goti
 
20191116under12liguorimercadante 800
 
Virtus Mercadante- ProEureka 2 a 3 
(reti Croce e Galli)
 
All’impianto di via Mercadante si sono affrontate le due compagini dei padroni di casa e il ProEureka Settimo, dando vita ad un match entusiasmante. Gli ospiti dovevano difendere il primato in classifica ed hanno cominciato col piglio giusto aggredendo gli avversari alto e pressandoli su ogni pallone . Per contro, i ragazzi del Mercadante hanno sviluppato al meglio la loro rete di passaggi, magistralmente orchestrata da Ilias al centro con l’ottimo contributo dei piedi buoni di Valerio e la solita grinta di Anwar. Nel primo tempo il pallino del gioco rimane in mano ai ragazzi di casa grazie anche agli appoggi costanti di Alessio ed alle volate sulle fasce dei due Gabriele, ben supportati da Lorenzo e Mattia, molto attenti anche in fase di copertura. Non molte le occasioni da rete, finché un retro passaggio dei padroni di casa non beffa Guido, con la palla che termina in rete portando in vantaggio gli ospiti. Ci pensa però Croce a rimettere in piedi l’incontro, al termine di una splendida azione corale che coinvolge quasi tutti gli uomini di Liguori, con un tiro preciso e potente che si insacca alle spalle dell’ incolpevole portiere avversario. Termina così in parità la prima frazione di gioco, risultato tutto sommato giusto fino a quel momento. Il secondo tempo si apre con lo stesso copione del primo , con le due compagini che si affrontano a viso aperto dando vita ad un incontro entusiasmante, ricco di continui capovolgimenti di fronte , con il Mercadante che mantiene il controllo delle operazioni ed il ProEureka che agisce soprattutto di rimessa. Tre cambi per i padroni di casa con Giorgio che va a fare la punta ed Alessio che scala a centrocampo al posto di Contu, Kevin al posto di Mattia e Flavian (ottimo ritorno a tempo pieno il suo) che sostituisce Guido tra i pali. La frazione intermedia si svolge sotto il segno di un sostanziale equilibrio, rotto solo da un’azione rapida e ficcante degli ospiti che si portano in vantaggio con un tiro preciso dal limite che Flavian può solo raccogliere alle sue spalle. Il portierone granata si prende la sua rivincita quando, al termine dell’ennesimo contropiede del Settimo, blocca in due tempi la conclusione della punta avversaria che si era presentata da sola davanti a lui. La seconda frazione di gioco termina così con il 2-1 degli ospiti. Nella terza frazione , i ragazzi di Liguori mettono in campo tutti gli insegnamenti del mister e tutta la grinta della quale sono capaci e schiacciano gli avversari nella loro metà campo, imprimendo alla gara una direzione ben precisa. Dopo qualche minuto, l’attacco granata ottiene una punizione da posizione interessante, sulla palla va Torre che la piazza con cura, osserva la disposizione dei compagni e del portiere avversario, vede uno spazio utile sopra la barriera e calcia con forza e rara precisione, ma la palla colpisce malauguratamente l’incrocio dei pali, beffando i padroni di casa. Ci pensa allora Giorgio a rimettere le cose a posto, con un’azione tutta in verticale ed un filtrante di Croce che lo mette a tu per tu col portiere che viene beffato con un preciso rasoterra . Risultato 2-2 e tutti i ragazzi che corrono ad abbracciare il loro mister pazzi di gioia, certi di aver raddrizzato un risultato non pienamente giusto. Il Mercadante si butta così in avanti alla ricerca del gol del vantaggio, ma un rimpallo fortuito nella tre quarti degli ospiti, innesca un contropiede letale del ProEureka che Flavian miracolosamente disinnesca con una parata fenomenale. La sfortuna però ci mette lo zampino e, sulla ribattuta, la palla carambola sui piedi di Lorenzo che non può evitare la seconda autorete di giornata. Nonostante gli assalti finali , il Mercadante non riesce più a raddrizzare le sorti dell’incontro e la partita finisce 2-3. Gara bellissima, a tratti entusiasmante, che raccoglie gli applausi sinceri ed i complimenti delle due tifoserie che si complimentano con le due compagini a prescindere dall’appartenenza. Molto gradevole il siparietto finale con i due mister che si complimentano a vicenda e con i ragazzi della squadra avversaria. Continuando su questa strada , con il recupero di tutti i ragazzi infortunati ( anche in questo il Mercadante 2008 non è stato baciato dalla fortuna) sono certo che la compagine di mister Liguori potrà togliersi grandi soddisfazioni. Alla prossima .
Marco Galli

20191116under9collinomercadante 699

I ragazzi di mister Collino del 2011

Under 19 Virtus Mercadante - River leini 2 a 1

Under 17 Go Sport Grugliasco - Virtus Mercadante 2 a 5 (reti 2 Govoni,  Landro,  Ben Fredj, De Vecchis)

Under 14 Ardor San Francesco - Virtus Mercadante 0 a 16 (Reti a solo scopo statistico 3 - Avenati / 2 - Loriso /  2 - Dirvariu / 2 - Greco / 2 - Sonarae / 2 - Elnaggar / 1 - De Lucia / 1 - Kharassane)

Under 12 - 2008 Mister Liguori : Virtus Mercadante - Pro Eureka 2 a 3 Reti: Croce  Galli  (FIGC 2 a 3)

Under 10 - 2010 Mister Lovecchio : Torino - Virtus Mercadante 3 a 1 (FIGC 3 a 2) 

20191116under10pizzardimercadante 705

I ragazzi del 2010 di mister Pizzardi

Il punto della situazione di Rinaldo Goti

Sul filo di lana!
Un fine settimana sul filo di lana ed un punto in più rispetto alla scorsa: due vittorie, un pareggio ed una sconfitta.
 
  • l'Under 19 perde 1 a 0 sul campo dei vicini di casa del Centrocampo, 
un risultato maturato per via di una autorete, dopo un primo quarto di gara giocato sottotono dai granata. Partita poco avvincente con solo due tiri in porta dei padroni di casa a cui i giovanotti della Virtus Mercadante non hanno saputo replicare. Classifica che non si muove per questa occasione e testa già alla gara casalinga con il River Leinì sabato prossimo alle 18.
In settimana la società aveva cambiato la guida tecnica, affidandola momentaneamente a Simone Loria, in attesa di valutare altre soluzioni. 

  • E sono 8 consecutive per l'Under 17 di Simone Loria
che vince in casa in modo a dir poco rocambolesco per 4 a 3: sul filo di lana segna Alex Govoni e porta a casa i tre punti con un meraviglioso tiro a giro che lascia di sale il portiere degli ospiti del Vadruento nonostante la doppia inferiorità numerica
 
20191110under16mercadante
 
Tu chiamale emozioni, scrive Marco Taiani, che ha già messo le immagini della gara: 7 reti, due espulsioni!
Ma mai arrendersi! L'azione finale parte da Denis Loria in posizione di esterno destro basso, autore anche oggi di una rete
 
20191110under16mercadantetripla 
 
Le altre marcature: apre il il numero 9 di casa Ben Freq Youssef e dopo il raddoppio di Loria è Villacres a segnare la terza rete prima del gol vittoria.
"Grinta, voglia di vincere e tanta tanta determinazione in questa giornata che li ha portato l'ottava vittoria", dichiarerà a fine gara Beppe Greco.
grecobeppe
 
La prossima a Grugliasco !
 

  • Vince in casa del Carrara 90 l'Under 16 di Raffaele Comentale
con il risultato di 3 a 2 con una prestazione eccellente dove non sono mancati né la grinta né bel gioco. Splendido sia il gol di Piazza da fuori area per la sua esecuzione che le diverse giocate di prima in verticale.
Bello ed importante il gol di Lentini che ha sbloccato il risultato nel primo tempo. 
La gara che per lunghi tratti li ha visti comandare il gioco e colpire tre volte la traversa, si era complicata probabilmente per un rigore non assegnato sul risultato di 2 a 1 e sul ribaltamento di fronte la VIrtus Mercadante subiva il gol del pari. Ma aveva la forza di ributtarsi in avanti per prendersi quel rigore che prima non era stato assegnato e poi, per fallo in area su Carlucci, veniva decretato dal direttore di gara. Trasformazione di Memay e gol vittoria. Vittoria sudatissima fino al fischio finale perché Aleati salvava per due volte il risultato in un'unica azione proprio sul filo di lana.

 
  • L'Under 15 di Sandro Morreale
muove la classifica andando a conquistare un punto prezioso in casa del Sg. Chieri, che rimane avanti di un punto. Zona salvezza a 4 punti e la prossima in casa è il derby con il Vanchiglia.
 

 
  • L'Under 14 di Simone Loria
il risultato è di 12 a 0 contro il River Leinì. In testa alla classifica sempre il Mathi che fa 7 su 7 e i Leinì che passa sul campo della Mappanese per 2 a 1 ma con una gara in più.
Segue la Virtus Mercadante a 3 punti e domenica andrà in scena Leinì vs Mathi.
Qua il filo è di ferro! 
 
Rinaldo Goti
 

Under 19 Centrocampo - Virtus Mercadante 1 a 0 

Under 14 (2006) Virtus Mercadante * River Leinì  12 a 0 

Reti: Albertini , Espinoza, Romeo, 2 Sonarae,2 Greco, 3 Avenati, 2 Tine
 
Under 12 (2008) mister Liguori  Virtus Mercadante - Dorina 0 a 4
 
Under 10 (2010) mister Todarello Auxilium Valdocco * Virtus Mercadante 2 a 5 
Reti : Poddighe, Zouhairi 2, Careggio, Tognotti
 
Under 10 - (2010) mister Lo Vecchio Virtus Mercadante * Alpignano 4 a 0
Reti : 2 Zanforlin, Casetto, autogol

20191103under13usaimercadante 747

I ragazzi di mister Usai nella partita odierna vinta 4 a 1 contro il Real Orione (reti di Metallari, Di Tanno, Ibrahim x2)

Più luci che ombre nel primo fine settimana di novembre, nonostante la pioggia e il cielo molto coperto, con un bilancio di tre vittorie e due sconfitte.
 
  • Vince l'Under 19 di Mister Fuggetta
con il risultato di 2 a 0 ai danni del Valdruentoche capitalizza una partenza sprint in cui maturano le reti di Esposito al 8' del pt e il raddoppio di Handy. Per il resto della gara che rimane sempre viva e combattuta i ragazzi di casa in completa divisa granata badano al sodo e controllano bene gli avversari senza disdegnare di insidiare la rete ospite. Adesso sono quarti in classifica con 14 punti e a guidare è sempre il Gassino a punteggio pieno 21 punti, dato che il Caselle sconfitto in casa da un sorprendente Ardor San Francesco è rimasto a 18 punti ad inseguire. Terza piazza occupata dal Pianezza con 15 punti.
Le parole di Marco Taiani, videomaker di casa che vi proporrà i due gol sulla pagina FB e le immagini più bella della settimana della SCUOLA CALCIO MERCADANTE: "Molto bene i primi 20 minuti. Poi gara ben amministrata. Loro hanno corso molto ma sono stati pericolosi una volta sola!" 
  • Continua la striscia vincente dell'Under 17 di Simone Loria
che si impone di misura per in casa dell'Accademia Real Torino per 3 a 2.
Tutto sembrava chiuso già nel primo tempo con i granata che avevano chiuso la prima parte di gara. Ed invece subivano il ritorno dei padroni di casa che nel giro di un quarto d'ora pareggiavano le sorti della gara. Con un solo Loria sarebbe finita in parità, ma in campo c'è Dennis, il più piccolo di famiglia, che regala la vittoria allo scadere del secondo tempo. Laconico Beppe Greco, dirigente della prima ora, nel commentare il match: Primo tempo giocato abbastanza bene ma con parecchi errori sotto porta e nella precisione delle giocate. Gol al 25: discesa sulla sinistra di Loria, palla al centro e tap-in vincente di Greco. Raddoppio al 27 su gran tiro da fuori area di Di Ponto. Secondo tempo giocato alla pari degli avversari, ma palloni un po' buttati via e poco gioco. IL gol subiti su due errori in uscita! 2 - 2 e molto rammarico. Ultimi 10 minuti giocati in modo molto maschio e nel recupero imbucata giusta per Loria chee batte il portiere in uscita. 2 a 3 partita finita e vittoria sofferta ma complessivamente meritata.
Granata a punteggio pieno nel girone A del campionato provinciale Under 17 e Rivoli a 4 punti di distanza dopo il pareggio odierno. Il Valdruento terza in classifica, con 14 punti a ben 7 di distanza, domenica prossima verrà a far loro visita in Via Mercadante 133. 

 
  • L'Under 16 di Raffaele Comentale
rimedia la seconda sconfitta per 3 a 2 sul terreno amico con i pari età del Caselle. Ci poteva stare il pari se i ragazzi del 2004 non avessero buttato alle ortiche l'occasione avuta allo scadere della gara quando sugli sviluppi del corner a pochi passi dalla porta calciavano altissimo il pallone del 3 a 3. Finale di gara molto elettrico con alcuni giocatori di casa che si lasciavano prendere dal nervosismo e pagavano con due espulsioni chiudendo i 9. Peccato perché i ragazzi di casa della Virtus Mercadante, in completa divisa bianca, erano passati in vantaggio al 3 minuto di gioco, ma non erano stati in grado di mantenere il controllo della gara e veniva infilati per due volte nel primo tempo. Ma nonostante ciò avevano recuperato il risultato su calcio di rigore decretato per un fallo di mano dall'arbitro molto incerto nell'interpretazione delle regole di gioco e per niente aiutato da un pubblico, che da ambo le parti, ha sentito più del dovuto la sfida. Nel secondo tempo subivano la terza rete nel primo quarto d'ora e non riuscivano più a rimontare. Gara molto spezzettata e troppi palloni buttati in avanti senza costrutto e condotta di gara farraginosa nella seconda parte di gara che ha favorito gli avversari, dopo un primo tempo in cui la squadra aveva ben tenuto il campo e in diverse occasioni era andata vicino al gol. Classifica che li vede distanti ben 10 punti dalla capolista Ciriè che ha strapazzato sul terreno di Via Occimiano il Barcanova per 8 a 0 e guida la classifica a punteggio pieno, con il Caselle seconda a 5 punti, poi la Mappanese a 15 punti e il Carrara a 14 punti e prossima avversaria. Virtus Mercadante ferma ad 11 punti.

 
  • L'Under 15 di Sandro Morreale
rimedia la sconfitta per 2 a 1 in casa, subendo la rimonta dei ragazzi del MIRAFIORI nel secondo tempo. Passati in vantaggio a metà del primo tempo, subiscono il ritorno degli avversari che dopo il pareggio continuano ad attaccare costringendo la difesa ad un super lavoro compreso l'estremo difensore bravo a salvare la propria rete in un paio di occasioni e anche grazie al palo colpito ormai a botta sicura. E quando la gara sembrava indirizzata verso il pari trovano la rete della vittoria

 
  • L'Under 14 di Simone Loria
Luci ed ombre per la Virtus Mercadante sarebbero in parità per due a due, se non fosse per i ragazzi del 2006 che fanno pendere la bilancia dal lato della luce vincendo in casa dello Spazio Talent Soccer con il risultato tennistico di 6 a 1.
Non lasciano scampo ai pari età padroni di casa con il loro gioco arioso e i fraseggi in velocità ai quali aggiungono la solita concretezza in fase di realizzazione. Il bel calcio è tale solo se si trasformano in rete la maggior parte delle occasioni create e facendo un gol in più degli avversari. I ragazzi, che militano nel girone A del torneo provinciale di categoria, hanno segnato 42 reti subendone solo 2 nelle prime 6 gare e rimanendo all'asciutto solo nella sconfitta di misura contro il Mathi, che guida la classifica a punteggio pieno con 18 punti al pari del Leinì, che però ha una gara in più non avendo ancora riposato. Segue la Virtus Mercadante a 15 punti che sabato ospiterà il River Leinì. L'ultimo scontro diretto del girone d'andata tra le prime in classifica sarà tra due settimane e avrà luogo a Leinì.
Poteva essere la seconda giornata in cui fare il pieno e la consideriamo solo rimandata!
 
Rinaldo Goti

Under 19 Virtus Mercadante Valdruento 2 a 0

Under 10 mister Todarello Virtus Mercadante - Sisport 2 a 3 (reti di Zouhairi e Tognotti)

 Under 10 - 2010 mister Pizzardi Vanchiglia- Virtus Mercadante 1 a 3

Under 14  Mister Loria : S.T.S. - Virtus Mercadante 1a 6 (reti 2 Corbosiero, Greco, Kharassane, Muntean, De Lucia)

Gli imegni del fine settimana .... vai alla pagina >>>

IL PUNTO DELLA SITUAZIONE DI RINALDO GOTI

Siamo ormai arrivati alla fine di ottobre e tutti i campionati del settore giovanile sono ormai entrati nel vivo del girone di andata: quelli provinciali sono alla 6 giornata, mentre i regionali ne hanno una in più come di consueto.
 
  • Partiamo dai più grandi della famiglia, l'Under 19.
Ieri ha subito la prima sconfitta con il risultato di 3 a 0 in casa del Gassino, che guida la classifica a punteggio pieno. I ragazzi di Mister Fuggetta non sono riusciti a contrastare gli avversari, anche se hanno iniziato il secondo tempo con più piglio nonostante il passivo di tre a zero accusato già nel primo tempo, che sarà poi il risultato finale. Gassino meritatamente in testa al girone come sottolinea Marco Taiani, autore delle belle immagini che settimanalmente mette a disposizione di tutti i tifosi del Mercadante.

20191027under19mercadante

La Squadra Juniores prima della gara di sabato 26 ottobre con il GASSINO.
 
  • L'Under 17 di Simone Loria
Domenica mattina invece è toccato ai ragazzi del 2003 che hanno superato in modo netto i pari età del Lesna Gold con il risultato di 6 a 1. Un solo tiro in porta in tutta la gara per gli ospiti che è coinciso con la rete della bandiera del punteggio tennistico accusato. Unico avversario dei padroni di casa il caldo anomalo che ha condizionato non poco la gara. In testa alla classifica a punteggio pieno e con solo il Rivoli che tiene il passo a due punti di distacco, hanno fino ad oggi mostrato un ottimo impianto di gioco e una buona organizzazione di squadra a prescindere dall'11 che mister Loria schiera in campo di volta in volta.
20191028under17mercadante
 
  • L'Under 16 di Raffaele Comentale
Sabato pomeriggio sul terreno di gioco in sintetico del San Mauro hanno ripreso il loro cammino i ragazzi del 2004 dopo l'immeritata sconfitta con la capolista Ciriè subita tra le mura amiche. La gara si preannunciava facile ed la condotta di gara ordinata e corale dei granata l'ha resa ancora più facile. Il risultato non era in discussione con un San Mauro in fase di ricostruzione ed ultimo in classifica, ma il rischio di queste gare è quello di fare confusione sottovalutando gli avversai. Dato che questo non è avvenuto, il risultato è stato sbloccato nei primi minuti e con il passare del tempo ha assunto le proporzioni finali. I ragazzi hanno segnato 5 gol per tempo, che servono per dare morale a tutti in vista della difficilissima sfida di sabato prossimo in via Mercadante a Torino con il Caselle, degna rivale dello scorso campionato.
 

20191019under16mercadante 468

  • L'Under 15 di Sandro Morreale
Ancora una sconfitta per il 2005 maturata in casa del CBS per due a zero e classifica che inizia a farsi preoccupante. Nonostante l'impegno e le buone prestazioni iniziali i ragazzi non riescono a muovere la classifica. Siamo giunti alla settima giornata, ci sono ancora 6 gara prima della fine del girone di andata, il campionato è ancora lungo e c'è spazio per recuperare per raggiungere la zona sicura della classifica che dista solo 3 punti. E domenica prossima i ragazzi in casa si faranno sicuramente valere contro il Mirafiori che potrebbe essere una diretta rivale per la salvezza.
 
 
  • L'Under 14 di Simone Loria
E' la prima squadra che Simone Loria ha iniziato ad allenare da quando ha preso il via la storia della Scuola Calcio Mercadante. Ci sono stati diversi cambiamenti nel corso degli anni, ma il marchio di fabbrica non è mai cambiato così come il motto che è la frase che ripete in continuazione dalla panchina ai suoi ragazzi: Muovi la palla! Un gioco fatto di fraseggi precisi e veloci che cerca la verticalizzazione al momento giusto e che diventa spesso e volentieri spumeggiante mettendo gli avversari all'angolo. Così come è successo sabato 26 ottobre in casa contro il Leinì sconfitto per tre a zero e che si trova ancora davanti in classifica ma con una gara in più disputata. Per i ragazzi del 2006 solo una sconfitta fino ad oggi che è stato forse il prezzo pagato per l'esordio nel settore giovanile.
 
 
 
Rinaldo Goti
 
 

20191026 2004 2 640

Under 16 : San Mauro - Virtus Mercadante 0 a 10 (marcatori Vessichelli 8 pt, Vessichelli 15pt, Gentile 23 pt, Vessichelli 32pt, Lentini 36pt, Gentile 14 st, Piazza 20st, Carlucci 23st, Coriasco 28st, Zappavigna 39st)

Under 14 Virtus Mercadante - Calcio Leinì  3 a 0 (marcatori Corbosiero, Lo Riso, Corbosiero)

Under 13 mister Usai San Maurizio- Virtus Mercadante 1 a 5 

Under 9 mister Melfa Juventus Spa (femminile) - Virtus Mercadante 1 a 2 (marcatori Peddoni e Amarildo)

Under 17 Virtus Mercadante - Lesna Gold 6 a 1 Reti: Di Ponto (2), Plamada (2), Govoni, Cinquemani

Tutte le partite in programma questo weekend . Vai alla pagina per vedere il programma >>>

La capolista viene a Torino e sbanca il Mercadante con un risultato di 3 a 2 maturato in situazioni abbastanza fortunose, perchè oggi se c'era una squadra che meritava di vincere erano proprio i ragazzi di Mister Comentale.

Virtus Mercadante - Ciriè 2 a 3

20191019under16mercadante

Certo però che ...

Campionato Girone A

Risultato odierno Virtus mercadante - Barcanova 3 a 2

Debutto nel campionato Under 19 contro il Fiano Plus con un risultato positivo di 2 a 1 (reti Saia e Sasso)

20190921under19

 

Giovedì 19 settembre 2019 alle ore 18,45 su GRP TELEVISIONE canale 114 del digitale terrestre intervista al nostro Presidente Russo. Non perdetela.

IMG 20190919 WA0011

Al via i campionati . Visualizza e stampa i calendari in formato PDF

UNDER 19

UNDER 17

UNDER 16

UNDER 14

20190915fotopanoramica 800

 

Con l'esordio dell'under 15 nel campionato regionale, sul campo del Derthona, è partita la nuova stagione calcistica che vede la giovane società Virtus Mercadante schierare tutto il settore giovanile più la Juniores.

 

L'Under 15 torna con un punto, frutto di una buona prestazione. Passati in vantaggio meritatamente con

 

Oggi trasferta a Bardonecchia per i nostri 2003 allenati da mister Simone Loria . Concentrazione e lavoro.

IMG 20190825 WA0002

Nasce la Juniores della Scuola Calcio Mercadante : la società incarica mister Fuggetta.  Forza ragazzi !

IMG 20190824 WA0003

Ecco il calendario per la stagione 2019/2020 della nostra Under 15 Regionale 

UNDER 15 GIRONE C (versione PDF)

Visualizza le gare del weekend alla pagina dedicata .... (vai alla pagina>>>)

Benvenuti sul nuovo sito della nostra scuola calcio, tornate presto per essere informati su tutto quello che succede. Grazie!

2007 Mister Usai  : Virtus Mercadante - Calcio Chieri  reti 3 a 4 (FIGC 1 a 3)

2008 Mister Liguori Girone M :  Vanchiglia - Virtus Mercadante 0 a 2 Reti: Croce A. Galli G. (FIGC 1 a 3)

2008 mister Giglio : . Caselle - Virtus Mercadante 0 a 4 (FIGC 1 a 3)

Sottocategorie

autoshop660x180 2